ABC (Antonello Saiz)

Publié le martedì  16 ottobre 2018
Mis à jour le mercoledì  16 ottobre 2019

Europeana di Patrik Ourednik

Antonello Saiz

ABC, 10/03/2019


Sono pochi i libri che hanno saputo sintetizzare quello che è stato il caos – insieme tragico e tragicomico – dell’Europa durante il ’900. Pubblicato in ceco nel 2001, in italiano per la prima volta nel 2005, Europeana. Breve storia del XX secolo di Patrik Ourednik restituisce il disordine del tempo e la contraddittorietà delle vicende umane. Europeana è un libro straordinario, nel senso anche di molto insolito. Sono scampoli della storia europea del Novecento, accumulati come si accumulano i giornali vecchi in uno sgabuzzino. Le più diverse notizie date di seguito, con pari importanza, alla rinfusa: tragedie, progressi, scoperte, omicidi, politica, guerre… sembra ci sia tutto in questo libro, ma a pezzettini, come ritagli di un’enciclopedia, ma anche come se il ventesimo secolo, questo prodigioso e terribile ventesimo secolo, fosse ormai laggiù, distante e semisepolto con tutte le sue agitazioni, irrequietezze e idee pazze; come fosse già una civiltà antica di cui restano solo frammenti.

Patrik Ourednik (Praga1957) ha lasciato la Cecoslovacchia nel 1984 e da allora vive a Parigi. Scrittore, traduttore, redattore di enciclopedie, altri suoi libri in italiano sono Anno ventiquatro, Istante propizio, 1855, Caso irrisolto, Oggi e dopodomani e La fine del mondo non sarebbe arrivata.